Italia E Migranti: Bugie E Verità (ebook)

Italia E Migranti: Bugie E Verità (ebook)

8,49
AÑADIR FAVORITONo disponible+ info

Información

Envío y devoluciones

Un analisi a tutto tondo del fenomeno delle migrazioni nel mediterraneo, contrapposto alla situazione economico-politica Italiana e alla necessaria decrescita a cui l'attuale crisi è propedeuticA. Con interviste sull'argomento raccolte dall'autore a Erri De Luca, Stefano Rodotà, Alain Caillè, Padre Renato Kizito sesana, Lilian Thuram ecc ecc Ci siamo accorti che migliaia di uomini attraversano il mare o che affogano nel tentativo di farlo. Ci cominciamo a commuovere perché vediamo sui social immagini di bambini morti sulle spiagge del mediterraneo. Una volta li chiamavamo barbari… Poi li abbiamo chiamati “Marocchini” o “Terroni” ed erano contadini poveri del sud del nostro stesso paese , che si spostavano verso le città industriali del nord per sfuggire ad una miseria atavica, stratificata anche nella cultura popolare… E adesso li chiamiamo Migranti, Profughi, Neri, Negri, Stranieri, extracomunitari… Ma sono Uomini, donne e bambini, che fuggono da guerre e miseria e si affidano a gente senza scrupoli per arrivare alle nostre spiagge… Eppure sono diversi da noi, per colore o religione, per lingua, cultura, educazione… E non ci arrivano, spesso, alle nostre spiagge, nell’indifferenza generale, o con i clamori dei social network a far da tam tam alla notizia della loro morte, non tanto per vera pietà, quanto per alimentare differenze ideologiche o mettere in mostra una propria sensibilità, che assolve dall’aver postato la sera prima le foto della cena a bordo piscina… Sono Scuri. Sono Diversi, alieni, fanno paura. Ma uguali a noi, per desideri, aspirazioni… Anche questo fa paura. “Vengono a rubarci il lavoro”. “Danno a loro le case popolari e non agli Italiani”. A volte queste affermazioni hanno un fondo di verità, spesso no. Questo libretto è stato scritto per capire qualcosa su questo fenomeno ricorrente da millenni e che periodicamente si accentua o si annulla quasi totalmente, seguendo i flussi di benessere o di pace, perché gli esseri umani hanno questa voglia condivisa a prescindere delle proprie condizioni antropologiche: la mania di voler migliorare la propria vita e quella dei propri figli. Questo libro l’ho cominciato a pensare nel 2013, da quel momento ogni articolo di politica e società, di costume e anche ogni intervista che facevo aveva come filo conduttore l’approfondimento delle tematiche geo-politiche e macro economiche che hanno spinto le popolazioni dell’africa e di parte dell’Asia a muoversi verso paesi più ricchi. Quindi ho dovuto analizzare anche la nostra di società per capire chi guadagna cosa, chi perde e perché… Poi ho cominciato anche a raccogliere i pareri dei vari personaggi con cui venivo in contatto, sui temi dell’esodo e del razzismo, ma non solo, tematiche politiche legate alla filosofia della decrescita e del convivialismo, forme moderne di una visione riformista e progressista delle cose del nostro tempo. .


Detalles del ebook
ISBN:
9786050413182
Editorial:
Fabio Cappellini
Formato:
EPub con DRM
Idioma:
Italiano

Referencia:

6050413182 |

EAN:

9786050413182

Otros ebooks de Fabio Cappellini.

ver todos