Dei Delitti E Delle Pene (ebook)

Dei Delitti E Delle Pene (ebook)

0,99
AÑADIR FAVORITONo disponible+ info

Información

Envío y devoluciones

L’opera più famosa dell’Illuminismo italiano, scritta nel 1764 da Cesare Beccaria, nella quale vengono affermati il rifiuto della pena di morte, l’inutilità della tortura e il vero scopo rieducativo delle sanzioni. L’autore Cesare Bonesana-Beccarìa, marchese di Gualdrasco e di Villareggio (Milano, 15 marzo 1738 – Milano, 28 novembre 1794) fu un giurista, filosofo, economista e letterato italiano, figura di spicco dell’Illuminismo, legato agli ambienti intellettuali milanesi. Prefazione a cura di Giovanni Fantasia Nato a Gaeta nel 1984 e giornalista pubblicista dal 2008, ha collaborato con quotidiani, periodici, programmi radiofonici e siti internet di informazione. Laureato in Industria Culturale e Comunicazione Digitale ha ricoperto l’incarico di addetto stampa del Comune di Gaeta dal 2007 al 2012.


Detalles del ebook
ISBN:
9788890928260
Editorial:
Passerino
Formato:
EPub sin DRM
Idioma:
Italiano
Género:
Ciencias Políticas y Sociales
Subgénero:
Política

Referencia:

8890928260 |

EAN:

9788890928260

Otros ebooks de CESARE BECCARIA.

ver todos