L'Alfiere (ebook)

L'Alfiere (ebook)

2,99
No disponible+ info

Información

Envío y devoluciones

Le convinzioni sono pericolose, esse celano al loro interno una perla nera, l’inconsapevolezza. Si potrebbe dire che tutti nasciamo con la convinzione che il mondo sia stato creato come un regalo nel quale affondare le mani, c’è chi lo scarta piano e chi rompe la carta come una tigre furiosa; ma alcuni di noi, come Styve, non si fermano nemmeno per leggere il biglietto che pende dalla confezione. Styve è un bambino “normale”, nato come tutti da una madre, solo che la donna in questione di materno non ha nulla, Margaret Shinn è vacua ed instabile come una bolla di sapone. Styve cresce e impara la malsana arte del tenersi in disparte, del autoinfliggersi sofferenze, del “rannicchiarsi” negli angoli remoti della propria mente, per celarsi al mondo. Solo con il vecchio nonno il ragazzo ha un rapporto affettivo, ma non è sufficiente, il tempo che viene dato loro non è sufficiente, così stringe un legame di compensazione col cibo; ma, come l’iceberg sotto la vetta cela una base, Styve nasconde un IO sotterraneo, cupo e rancoroso. Il “La” al suo canto di morte lo danno un’estate afosa, una vita repressa e soprattutto una ragazza, Susan Mayer, algida e crudele; da quella notte d’agosto entrambi non usciranno incolumi. Styve impara ad assaporare l’ebrezza del potere sulla vita altrui, ci si immerge per la prima volta, e penosamente si rende conto di aver sciupato un evento forse unico. Dubbi si impadroniscono della sua giovane anima, lo ghermiscono continuamente in modo ossessivo, finché giunge a domandarsi se crescendo si rimanga sempre uguali, come i soggetti di una recita perenne, se si debba rimanere sempre imprigionati nello stesso fatidico ruolo che il destino ci ha assegnato o ci si possa ribellare, e una risposta giunge dalla pece del suo animo: l’ordine è mutabile. Così Styve il rospo, diventa il principe, un principe nero e vendicativo, il lupo cattivo delle nostre favole d’infanzia, astuto, suadente, intrigante e con un continuo “prurito” implacato. Ma spesso il più cattivo dei cattivi non si rende conto di non essere la star dello spettacolo ma solo una misera ignara comparsa, ed è troppo tardi forse quando si rende conto di essere stato colpito da una grave malattia, infima e asintomatica, una forma di auto plagio: la megalomania. Styve ha tragicamente scartato il regalo sbagliato. .


Detalles del ebook
ISBN:
9788892627116
Editorial:
Youcanprint
Formato:
EPub sin DRM
Idioma:
Italiano
Género:
Novela fantástica
Subgénero:
Novela de Ciencia Ficción y Fantástica
Prelectura del libro:
L'Alfiere (ebook)

Referencia:

8892627116 |

EAN:

9788892627116