Il Lato Oscuro Del Capitale Sociale In Italia (ebook)

Il Lato Oscuro Del Capitale Sociale In Italia (ebook)

2,99
AÑADIR FAVORITONo disponible+ info

Información

Envío y devoluciones

Il concetto di capitale sociale ha guadagnato negli anni ampia popolarità, grazie anche alle opere di un autore in particolare: Robert Putnam. La teoria del capitale sociale, in modo articolato e complesso, sostiene l’importanza delle relazioni sociali e secondo i vari autori il “capitale sociale”, inteso come ”risorsa dell’individuo e della comunità”, risulta fondamentale per il raggiungimento di obiettivi comuni o individuali, difficilmente ottenibili dall’individuo impiegando le sole proprie forze. Diverse ricerche hanno infatti correlato positivamente la quantità di capitale sociale con gli effetti benefici che questo comporta per la società, quali l’impegno civico, la salvaguardia della salute o il benessere socio-economico. La funzione di sostegno e facilitazione delle reti sociali, ha riscosso un consenso tale da incidere sulle scelte e sulle azioni di diversi esperti, come insegnanti o politici, i quali hanno spesso condotto interventi volti a favorire la socializzazione e la cooperazione tra gli individui. L’importanza ricoperta da tale risorsa è evidenziata anche dall’allarme, lanciato da alcuni sociologi, inerente un possibile declino del capitale sociale, come conseguenza dei cambianti geopolitici succedutesi negli ultimi decenni. Sebbene i valori positivi e gli effetti favorevoli, diretti e indiretti, del capitale sociale, siano innegabili e ampiamente provati, più complesso è il dibattito sulle possibili conseguenze negative di tale fenomeno. Infatti, senza nulla togliere al valore indiscusso del capitale sociale, al potenziale miglioramento delle condizioni di vita per l’individuo e per la società che questo può comportare, sono recentemente stati messi in evidenza i possibili risvolti negativi dello stesso. Un esempio a tale riguardo, seppure da considerarsi come effetto indiretto, consisterebbe nel fenomeno dell’emarginazione, invero, il non appartenere ad una determinata rete sociale, pone l’individuo in una situazione di disuguaglianza nella società in cui è inserito. Oltre alle conseguenze indirette, sono stati evidenziati anche effetti negativi diretti, tra cui quello inerente lo sfruttamento di tale risorsa da parte di associazioni criminali. Se il capitale sociale rappresenta una risorsa condivisibile da chiunque lo possegga, tali obiettivi possono essere a volte ben lontani da quelli inerenti il benessere dei consociati. In questo ebook si tenterà dunque di illustrare il concetto di capitale sociale, ne verrà messa in evidenza la validità positiva, così come teorizzata e sostenuta dai suoi esponenti classici. Al contempo verrà illustrato il lato oscuro del capitale sociale, le conseguenze negative che questa risorsa può comportare per l’individuo e per la società, con particolare riferimento all’utilizzo da parte delle organizzazioni criminali presenti in tutti i Paesi, compresa l’Italia.


Detalles del ebook
ISBN:
9788898006106
Editorial:
Greenbooks Editore
Formato:
PDF
Idioma:
Italiano

Referencia:

8898006106 |

EAN:

9788898006106